EVENTI Aprile 2017 | Officina Pasolini HUB Culturale

EVENTI Aprile 2017 | Officina Pasolini HUB Culturale

Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini

Laboratorio Creativo – HUB Culturale

Viale del Ministero degli Affari Esteri, 6

TUTTI GLI EVENTI SONO AD INGRESSO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

Officina Pasolini #Canzone
UNE BELLE HISTOIRE 
Concerto dei giovani artisti della sezione canzone a cura di Pilar

1 APR ore 21.00

A conclusione del laboratorio sulla musica francese, curato da Pilar, i giovani artisti della sezione canzone si alterneranno sul palco per un concerto interamente dedicato al repertorio che ci lega ai cugini d’oltralpe. Dodici canzoni che hanno una doppia vita, francese e italiana, a partire ovviamente dalla lingua usata per il testo. Da Léo Ferré a Charles Aznavour, da Paolo Conte a Francoise Hardy, da Nino Ferrer a Michel Fugain (autore di Une belle Histoire, ovvero la celebre Un’estate fa), questi sono solo alcuni dei nomi importanti omaggiati dai giovani artisti di Officina Pasolini, che per ogni brano proporranno una doppia interpretazione.

Officina Pasolini #Incontri
PARTIRE DAL BASSO – INCONTRO CON MAX GAZZÈ 
Moderano Tosca e Felice Lipari

6 APR ore 21.00

Officina Pasolini propone un incontro con uno dei cantautori più interessanti del panorama italiano, uno dei pochi che ha saputo sempre far convivere la grande tradizione melodica con forme e stili della modernità pop. Max Gazzè incontrerà il pubblico di Officina Pasolini per raccontarsi come artista: i primi passi nel mondo della musica (fatti suonando il basso elettrico), il suo percorso, le sue esperienze, le sue scelte. A dialogare con lui, anche intorno alla sua opera ‘sintonica’ Alchemaya, che debutta il 3 aprile al Teatro dell’Opera di Roma, saranno Tosca e Felice Liperi.

Officina Pasolini Visioni
PROIEZIONE DEL FILM
NEMICO DELL’ISLAM? – UN INCONTRO CON NOURI BOUZID, DI STEFANO GROSSI
Presentazione del regista

10 APR ore 19.00

“Officina Pasolini visioni” dedica il mese di aprile ad una prospettiva sull’arte civile attraverso una proposta cinematografica che vuole offrire alcuni spunti di riflessione su questo tema. Il primo appuntamento è quello con Nemico dell’Islam? – un incontro con Nouri Bouzid, un film che tenta di spiegare perché la Tunisia da paese del turismo di massa si sia trasformato repentinamente in una pericolosa polveriera, diventando uno dei paesi che ha fornito più volontari alle milizie dell’Isis. Un viaggio, anzi un road movie, tra le immagini prodotte da una cultura e dentro quella cultura, per capire le radici di una crisi che il cinema di Nouri Bouzid racconta da vent’anni. Nemico dell’Islam? è stato premiato come Miglior Film al Detour on the Road Film Festival nel 2015 e al Festival dei Diritti Umani nel 2016.
A presentare il film sarà il regista Stefano Grossi.

Officina Pasolini Visioni
PROIEZIONE DEL FILM
APPENA APRO GLI OCCHI – CANTO PER LA LIBERT
À DI LEYLA BOUZID

Presentazione di Cristina Piccino
e Marwan Samer

11 APR ore 19.00

Secondo appuntamento che approfondisce il tema dell’arte civile è quello con Appena apro gli occhi – canto per la libertà, film vincitore del Premio del Pubblico e del Label Europa Cinema alle Giornate degli Autori della Mostra del Cinema di Venezia 2015. La pellicola racconta la storia di Farah, la cantante di una band di giovani artisti il cui repertorio esprime la frustrazione e la ribellione dei ragazzi tunisini, costretti a vivere una vita senza futuro e senza libertà, dove ogni gesto e ogni forma di espressione possono essere censurati e puniti.
A introdurre la pellicola saranno la giornalista del Manifesto Cristina Piccino e il musicista tunisino Marwan Samer.

 

Come arrivare:

La sede di Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini si trova in prossimità del Ministero degli Affari Esteri.

Viale del Ministero degli Affari Esteri, 6 – 00135 Roma

E’ possibile raggiungere la sede con i mezzi pubblici: bus 32, 69