HUB Culturale – Programma febbraio 2018

Gli appuntamenti di febbraio a Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini 8 FEBB// ORE 18:30 Stabat Mater – Prova generale aperta al pubblico Testo di Antonio Tarantino  Con Maria Paiato Regia di Giuseppe Marini  11 FEBB// ORE 19.00 Creology Carmen Souza TRIO feat Theo Pascal in concerto Unica data a Roma   12 FEBB// ORE 21:00 Brachetti racconta Arturo Intervengono: Arturo Brachetti, Tosca, Massimo Venturiello, Nicola Fano 15 FEBB// ORE 21:00 The 48 Hour Film Project  Intervengono: Le Bestevem e i vincitori della XI Edizione Modera: Claudio De Pasqualis  17 FEBB// ORE 21:00 #ilsuonodelsecoloontour Presenta: Stefano Mannucci Ospiti: La Rua, Nathalie, Ilaria Porceddu, Jacopo Ratini, Elisa Rossi, Jimmy Ingrassia   26 FEBB // ORE 21:00 A proposito di teatro Speciale Massimo Castri Interviene: Vittorio Franceschi Moderano: Nicola Fano, Massimo Venturiello Ingresso libero fino a esaurimento posti Continua la programmazione invernale di Officina Pasolini che a febbraio propone un nuovo calendario denso di incontri, spettacoli teatrali, musica, proiezioni e presentazioni di libri, tutti rigorosamente a ingresso gratuito. Un’agenda ricca di eventi speciali come quello in apertura di programmazione giovedì 8 febbraio. Alle 18.30 ci sarà infatti prova generale aperta al pubblico di Stabat Mater di Antonio Tarantino, spettacolo diretto da Giuseppe Marini, che vede in scena Maria Paiato: una sorta di Madonna dei bassifondi, turpiloquiante e bestemmiatrice, la Maria Croce, protagonista di Stabat Mater, ragazza madre, ex-prostituta, ora stralunata straccivendola cui l’autore impone un’irrefrenabile e farneticante logorrea, un’incontinenza verbale comicamente oscena. Domenica 11 febbraio alle 19 a calcare il palco di Officina, nel suo unico concerto a Roma, sarà invece Carmen Souza, icona soul e una delle voci di world music più...

HUB Culturale – Programma gennaio 2018

  Teatro, cinema, musica e libri inaugurano il 2018 di Officina Pasolini  A gennaio un grande inizio dell’HUB culturale di Officina Pasolini, si entra infatti nel vivo della programmazione invernale con un calendario denso di incontri, spettacoli teatrali, musica, proiezioni e presentazioni di libri. Un’agenda come sempre molto variegata che vedrà alternarsi sul palco del Laboratorio creativo numerosi ospiti e artisti e che si arricchirà di alcuni appuntamenti nati da preziose collaborazioni con diverse realtà artistiche del territorio. Uno di questi è quello con Spaghetti Unplugged, il salotto musicale ormai punto di riferimento della nuova scena romana, creato per cantare e ascoltare canzoni e con cui Officina Pasolini coopera da tempo attraverso una felice sinergia. Uno spazio dedicato agli emergenti assoluti così come agli artisti affermati o ai semplici amanti della musica che il 7 gennaio si trasferisce ad Officina per una serata molto speciale: Storia interattiva della canzone italiana – da Modugno ai Thegiornalisti, un viaggio attraverso le più importanti canzoni della musica leggera italiana per raccontare i grandi capolavori del nostro cantautorato, da Domenico Modugno a Francesco De Gregori, da Luigi Tenco a Daniele Silvestri, fino alla nuova generazione contemporanea. L’11 gennaio sarà invece Officina Pasolini a cambiare location per il primo degli appuntamenti di OutOfficina, gli eventi ‘fuori sede’ del nostro HUB culturale, destinazione Auditorium Parco della Musica per il concerto di Canio Loguercio e Alessandro D’Alessandro Canti, ballate e ipocondrie d’ammore. Alla serata parteciperanno anche Carlo Valente e Marat, due dei talentuosi giovani artisti formatisi in questi anni a Officina Pasolini. Lunedì 15 gennaio Officina Pasolini HUB è lieta di ospitare la presentazione della seconda stagione...

HUB Culturale – Programma dal 10 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018

  PROIEZIONI, CONCERTI, SPETTACOLI TEATRALI PRESENTAZIONI DI LIBRI CON INGRESSO GRATUITO FINO A ESAURIMENTO POSTI PROGRAMMA dal 10 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018  Teatro Eduardo De Filippo – accesso da Viale Antonino di San Giuliano, 00135 Roma (zona Ponte Milvio)  10 DIC  // (ore 18.00) PRESENTAZIONE E CONCERTO Voci per la libertà Un canzone per Amnesty Vent’anni di musica in difesa dei diritti umani   ll famoso festival legato ad Amnesty International, che da sempre incrocia la musica col tema dei diritti umani, festeggia i suoi vent’anni a Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini con la presentazione di un libro intitolato alla manifestazione. Un volume che racconta le emozioni e i contenuti di due decenni fitti di esperienze. La serata vedrà la partecipazione di tanti ospiti che hanno collaborato alla pubblicazione e di Carlo Valente, neodiplomato di Officina Pasolini che ha vinto l’edizione 2017 del “Premio Amnesty Emergenti” e si esibirà dal vivo. Durante la serata si succederanno sul palco anche Marat e Francesco Anselmo, altri due giovani artisti formatisi al Laboratorio creativo sezione #Canzone e la band Amarcord. 18 DIC // (ORE 21.00) EVENTO SPECIALE   Vorrei che fosse Amurri   A venticinque anni dalla scomparsa, amici, colleghi, cantanti e attori ricordano insieme Antonio Amurri Cosa lascia dietro di sé un umorista? Sicuramente tanti sorrisi e buonumore. Attraverso uno spettacolo di musica, letture e aneddoti, Vorrei che fosse Amurri  ricostruisce la carriera e la storia di uno dei grandi autori della televisione e della radio italiana. Ideata dalle figlie Valentina e Roberta Amurri e realizzata con il sostegno della Siae, la serata sarà una festa con moltissimi ospiti: Renzo Arbore, Enrico...

HUB culturale – Programma novembre 2017

PROIEZIONI, CONCERTI, SPETTACOLI TEATRALI CON INGRESSO GRATUITO FINO A ESAURIMENTO POSTI PROGRAMMA novembre 2017  Teatro Eduardo De Filippo – accesso da Viale Antonino di San Giuliano, 00135 Roma (zona Ponte Milvio)  4 NOV // (ore 21.00) Viaggio in Italia cantando le nostre radici A cura di Tosca, Felice Liperi e Paolo Coletta Supervisione musicale di Piero Fabrizi Regia di Massimo Venturiello Viaggio in Italia è un concerto-spettacolo frutto di un laboratorio approfondito sulla musica tradizionale italiana condotto da Tosca, Felice Liperi e Paolo Coletta. Una memoria musicale riscoperta e riproposta dai giovani artisti di Officina Pasolini per ripercorrere insieme i momenti fondamentali della storia degli italiani. 15 NOV // (ORE 21.00) IL GIALLO A ROMA – FILM CULT L’assassino, Regia di Elio Petri Interverranno Steve Della Casa e Antonio Ferraro Alfredo Martelli (Marcello Mastroianni) è un elegante antiquario romano accusato dell’omicidio della sua amante (Micheline Presle). La permanenza negli uffici della polizia lo farà riflettere su alcuni episodi torbidi della sua vita, scatenando in lui un profondo senso di colpa. L’assassino (1961) può essere considerato la versione thriller di La dolce vita, perché racconta lo stesso ambiente sociale e la medesima Italia del boom economico. 19 NOV// (ore 18.00) – 20 NOV // (ore 21.00) L’ora dell’alt Testi poetici di Giorgio Caproni Testi originali e drammaturgia di Sacha Piersanti Regia di Emanuele Marchetti Con: Maria Lucia Bianchi, Ludovica Bove, Andrea Colangelo, Francesca Ferrari, Emanuele Marchetti La poesia di Giorgio Caproni riproposta in un percorso multi-artistico e simbolico. Un viaggio iniziatico alla riscoperta dell’umanità che vuole ribadire la necessità del fatto artistico: corpo e parola, suono e gesto, immagine e respiro insieme....

OFF – L’estate non si spegne

Proiezioni, concerti, spettacoli teatrali all’aperto: Officina Pasolini presenta OFF – l’Estate non si spegne. PROGRAMMA settembre 2017  Viale Antonino di San Giuliano, 00135 Roma (zona Ponte Milvio) INGRESSO GRATUITO FINO A ESAURIMENTO POSTI  INAUGURAZIONE 15 – 16 SETT // (ore 21.00) Viaggio in Italia cantando le nostre radici A cura di Tosca, Felice Liperi e Paolo Coletta Supervisione musicale di Piero Fabrizi Regia di Massimo Venturiello Viaggio in Italia è un concerto-spettacolo frutto di un laboratorio approfondito sulla musica tradizionale italiana condotto da Tosca, Felice Liperi e Paolo Coletta. Una memoria musicale riscoperta e riproposta dai giovani artisti di Officina Pasolini per ripercorrere insieme i momenti fondamentali della storia degli italiani. 21 SETT // (ORE 21.00) Nessuno ci può giudicare Regia di Steve Della Casa e Chiara Ronchini Interverranno Steve Della Casa e Ricky Gianco Primo appuntamento del nuovo ciclo di serate dedicate al grande schermo è Nessuno ci può giudicare. Il film, premiato con il Nastro d’argento, è un documentario che racconta il mondo della musica italiana negli anni Sessanta, un decennio che, come dice uno dei protagonisti del periodo, “inizia in bianco e nero e finisce a colori”. I cambiamenti veloci e irreversibili in un paese che dalla fame del dopoguerra diventa la quinta potenza industriale del mondo raccontati attraverso la musica. Ricky Gianco, protagonista e memoria critica di quel periodo, puntualizzerà insieme a Steve Della Casa i momenti salienti di questo cambiamento. 22 – 23 SETT // (ore 21.00) Le cognate Testo di Michel Tremblay Regia di Veronica Cruciani In scena uno dei testi più graffianti del drammaturgo canadese, che vede protagoniste quindici donne alle prese con l’improvvisa vincita...